Chi sono

Sono Sara, creativa freelance, amante della Natura.

Mi occupo di storytelling e copywriting creativo, di visual e graphic design poetico, di illustrazione e comunicazione gentile.

Realizzo contenuti e strategie per la comunicazione sul web di piccoli brand e professionisti dal grande cuore.

Ciò che creo è ispirato alla Natura, luogo con cui ho un fortissimo e profondissimo legame. Mi sento a casa solo nei Boschi e per questo ho riempito la mia casa di piante.

Sono nata una notte d’inverno nel 1990.

Mi sono laureata nel 2016 in Filologia Moderna, Classica e Comparata, prima in Lettere, indirizzo Beni Culturali, e prima ancora ho conseguito il diploma di Maturità Artistica.

Ho all’attivo molti corsi professionalizzanti, in Marketing Digitale, Graphic Design, Art Direction, Copywriting creativo.

Ho avviato la mia attività di libera professionista nel 2019.

Ti guido nel folto bosco della comunicazione digitale.

Ho creato alcuni Sentieri Formativi, partiamo?

lavoriamo insieme?

I miei servizi sono divisi in pacchetti: comprendono la progettazione di identità visive, grafica, illustrazioni personalizzate, contenuti per social media, coordinati grafici per eventi, stesura di testi e articoli, per fare qualche esempio.

la progettazione dell’immagine visiva di un brand o un professionista. Hai a disposizione vari pacchetti personalizzabili.

Per sposi essenziali, appassionati. Realizzo coordinati grafici per matrimoni, specialmente eco-sostenibili.

 

Stesura di testi per pagine web, articoli per blog, racconti, narrazioni per progetti fotografici o video.

Devo tutto a mio nonno Peppino. Artigiano, imprenditore, costruttore di fisarmoniche, amante della musica.

Lui, che mi ha insegnato a lavorare con tutto il cuore.

Lui, che sento sempre vicino così.

(Qui avevo appena finito di discutere la tesi magistrale.)

Per informazioni o per prenotare un appuntamento conoscitivo gratuito, scrivimi!

Ti risponderò nel più breve tempo possibile:

scrivimi tutto!

Qualcosa su di me:

Leggo più di quindici sillabe al secondo.

Ho perso il conto dei libri che ho letto. A 8 anni mi sono iscritta alla biblioteca civica, accompagnata dai miei genitori, esasperati dalla mia velocità di lettura fuori dal comune.

Sono un’umanista.

Ho all’attivo due tesi di ricerca in ambito medievale e sfogo i miei bisogni di secchiona nel mio blog: scrivo di Storia, sopratutto antica, sopratutto delle donne, sopratutto celtica.  Ogni articolo è studiato profondamente, sopratutto nella ricerca bibliografica.

Amo viaggiare.

Amo farlo leggera, con zaino e macchina fotografica al collo. Amo assaggiare cibo in giro per il mondo, visitare musei, conoscere gente.

La mia vocazione è senza dubbio artistica.

Io lo chiamo “il Flusso“, è una specie di dimensione che raggiungo mentre scrivo, dipingo o disegno. L’attività che ritengo più intima, più viscerale è la scrittura, che uso per progetti personali o molto speciali per me. Anche la più faticosa, visto che mi porta ad attingere a sentimenti miei.

Sono sportiva.

Ho fatto decine di sport, e mi sono divertita in ognuno. in particolare, mi piacciono gli sport invernali e il trekking, che sono in realtà scuse per stare nelle mie adorate montagne.

Sono una testa dura.

Croce e delizia insomma. Ma senza questa non sarei mai stata in grado di essere una studentessa lavoratrice né di sviluppare il mio business in un anno in cui il mondo è stato gettato nel caos dalla pandemia.

Amo gli animali.

Ho un gatto, Cernunnos, che mi sta appiccicato mentre lavoro al pc.