Guida pratica: creare il personal brand di una libera professionista

Il mio flusso di progettazione dell’immagine strategica di una libera professionista che vende servizi

blogsdf2

Progettare il personal band una libera professionista è un processo che richiede il giusto tempo e la giusta cura. Insieme alla cliente infatti andiamo a immaginare, visualizzare e progettare un’immagine professionale a quattro mani, partendo da tutti quegli elementi naturali che la rendono unica e distinguibile dalle sue competitor.

In questo articolo ti racconto passo passo tutto il mio flusso di lavoro attraverso il mio personale metodo di progettazione, sviluppato in questi anni.

Lavoriamo sull'anima: identità e strategia di brand

Quando inizio a lavorare con una nuova cliente parto con un Brand Audit, un’analisi approfondita di quella che è la sua immagine e il suo ecosistema attuale, individuando punti di forza e punti da rafforzare. Analizzo anche tutto il suo ecosistema, dandole degli spunti per migliorarlo e rendersi rintracciabile dai clienti giusti per lei.

La faccio lavorare sulla sua identità: chi è ora, chi è la professionista che vuole essere, quali sono i suoi obiettivi personali e di business. La faccio ragionare sul suo perché, sulla sua visione e sulla sua missione, sul modo in cui vuole che le persone la vedano. Le faccio osservare sè stessa come se fosse al di fuori, come se fosse un’altra persona, per capire al meglio quale immagine vuole evocare attraverso gli elementi che stiamo andando a comporre. Lavoriamo sui valori e su tutti quegli elementi del suo carattere che la distinguono naturalmente.

Individuo che lei due Archetipi di riferimento che serviranno a entrambe come ispirazione e guida durante questa fase di esplorazione e progettazione; un archetipo è scelto dal sistema junghiano, il secondo dal mio personale sistema archetipico con gli Alberi Sacri.

Poi lavoriamo sulla parte più strategica relativa all’offerta e al posizionamento sul mercato: ottimizziamo o creiamo da zero la suite di servizi che servirà alla professionista per ottenere il fatturato che desidera e necessita, partendo dalla trasformazione che il suo lavoro porta alle persone. Ci mettiamo in ascolto dei bisogni e dei desideri della sua cliente ideale e troviamo un modo unico e sostenibile per risolverli con valore ed entusiasmo. Ci occupiamo anche dei funnel e dei percorsi di vendita, in modo che l’ecosistema della libera professionista le porti più risultati possibili.

Infine ora lavoro con lei alla progettazione del personal Storytelling, creando linee guida con cui la professionista potrà raccontare di sè stessa, parlando di elementi personali ma non privati coerenti alla sua professione, e della trasformazione reale che i suoi servizi portano. L’aiuto infine a compilare un canovaccio di piano editoriale annuale, in modo che abbia davvero tutti gli strumenti per promuoversi, online e off line, attraverso tutti questi nuovi strumenti dati dal personal branding.

Lavoriamo sulla pelle: comunicazione visiva

Dopo questo processo di ascolto e progettazione, posso finalmente passare ad occuparmi della comunicazione visiva. Questa infatti affonda le sue radici nella strategia e nell’identità della marca, così che non sia un puro elemento estetico, ma un mezzo di comunicazione e distinzione potente.

Progetto per la mia cliente per prima cosa l’atmosfera che caratterizzerà ogni elemento, contentente la sua personalità e il suo stile, attraverso alcune moodboards. Per questa fase di direzione visuale ci ispiriamo anche agli archetipi, oltre che al target di riferimento che abbiamo individuato e al settore a cui appartiene.

Dopo aver individuato la direzione stilistica da intraprendere, progetto per lei due bozzetti di identità visiva, comprensivi di schizzi per il logo e proposte per colori, font, e stile visivo.

Una volta scelta la versione definitiva procedono nel creare tutti quegli elementi, digitali e da stampa, che serviranno per promuoversi in ogni modo e situazione, ora e in futuro.

Ad esempio, lavoro al coordinato grafico composto di template per Instagram, le copertine YouTube; creo per lei il layout per la sua newsletter e per il suo freebie, gli elementi per la stampa come il biglietto da visita e le brochure. 

Infine, racchiudo tutto questo percorso fatto insieme in un report delle call strategiche e in una Guida di Stile: questa infatti è lo strumento perfetto da consegnare ad altri professionisti, ad esempio fotografo e web designer in modo che chiunque comprenda, replichi e riprenda l’essenza della sua marca personale. 

template social media per scrittrice freelance

Vuoi finalmente distinguerti nel folto bosco del mercato?

Lavoriamo insieme alla tua immagine autentica, per distinguerti naturalmente con la tua professionalità e la tua timidezza.

leggi ancora